Tubib, un week-end magico ad Abano Terme

390
tubib
(Tubib voltato di spalle durante l’ultima scena, foto di Andrea Pitton)

E’ stato un week-end intriso di musica e magia quello vissuto da tutti i bambini (ma anche ex bambini, me compresa) che hanno potuto assistere allo spettacolo “Tubib e l’amuleto senza tempo” messo in scena da Jar Creative Group presso la suggestiva Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme.

Tubib, più che essere uno spettacolo teatrale, sarebbe meglio definirlo un viaggio. Un viaggio che si è riconfermato un grandioso successo vista la quantità di persone, per lo più famiglie e scolaresche, che sono giunte per vederlo: circa 300 persone ogni sabato e domenica per due fine settimana di fila.

Il tutto prende vita all’interno di Villa Bassi in maniera spettacolare; ogni spazio è una stazione da attraversare, ogni attore è il portavoce di un indizio in più per la ricerca del famigerato dottor Tubib.

Si è fin da subito coinvolti all’interno della storia grazie al contatto che gli attori instaurano con il pubblico vista l’assenza di un palco e di una netta separazione tra chi recita e chi sta a guardare. E’ proprio questa, a mio avviso, la formula vincente di questa rappresentazione: il completo abbattimento della quarta parete, che permette a tutti di sentirsi parte integrante della vicenda. A far rimanere a bocca aperta grandi e piccini è inoltre la presenza di effetti speciali e marchingegni tecnologici come ad esempio il famoso Albero Parlante. Ogni attore mette in scena le sue abilità nel migliore dei modi, tra canto, ballo e giocoleria di ogni tipo.

Tubib è molto di più di uno spettacolo fantastico per bambini, è la prova che qualsiasi forma d’arte può portare con sé un messaggio pronfondo e universalmente riconosciuto: ognuno di noi deve trovare la forza solo dentro di sé stando alla larga dalla paura, dalla timidezza, dallo smarrimento e dalla tristezza.

Le prossime date del tour non sono ancora note ma consiglio vivamente a tutti di andarlo a vedere; per maggiori informazioni: http://jarcreativegroup.com/

Salva Articolo

Lascia un commento