Solesino, stasera all’Osteria Pessati l’incontro con lo scienziato Thomas Stocker

359
Fonte: locandina dell'evento.
(La locandina dell’evento)

Venerdì sera alle 21, si terrà a Solesino, all’Osteria Pessati di via Roma 105, l’incontro “Cambiamento climatico: obiettivo 2 gradi” tenuto dal dottor Thomas Stocker. L’evento è stato organizzato dal Circolo Qulturale Artico “El Mestro” e dall’associazione “Amici di Walter Barin. L’ingresso è libero.

Thomas Stocker è uno scienziato di fama mondiale, professore di fisica all’Università di Berna in Svizzera dal 1993, Studioso di clima specializzato in processi geosistemici e cambiamento climatico. Ha rivestito incarichi di ricerca in Gran Bretagna, Canada, Stati Uniti e Francia e all’attivo ha oltre 200 pubblicazioni. È membro per la Svizzera dell’IPCC, un gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico creato nel 1988 da due organismi delle Nazioni Unite: l’Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ed il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP) allo scopo di studiare il riscaldamento globale.

Nel corso della serata il dottor Stocker illustrerà il problema del surriscaldamento globale e la teoria dei due gradi, ovvero della convenzione relativa alla stabilizzazione dell’aumento della temperatura media globale di due gradi centigradi rispetto ai livelli preindustriali. Se non si pone un freno all’innalzamento delle temperature il clima cambierà e come conseguenze si assisterà allo scioglimento delle calotte di ghiaccio con il relativo innalzamento del mare, onde di calore e forti precipitazioni. L’obiettivo ambizioso è la decarbonizzazione della società ovvero riuscire a sostituire tutto ciò che viene prodotto e fatto funzionare con carburanti fossili con processi che usano energia sostenibile. È un lavoro che dura da anni e che rappresenta la sfida per la società di questo secolo.

Salva Articolo

Lascia un commento