“Sipari al Borgo”, domani la seconda serata ad Arquà Petrarca con le “Barufe in famegia”

339

le barufe in famegia sipari al borgo arquà petrarca

E’ in programma per domani sera alle 21.15 in Piazza Petrarca il secondo appuntamento con “Sipari al Borgo“, la stagione teatrale di Arquà Petrarca curata da Simone Toffanin e da CAST, patrocinata dalla Provincia di Padova e inserita nel macrocartellone di eventi di cultura e spettacolo RetEventi Cultura Veneto. La rassegna continua con “Le barufe in famegia” di Giacinto Gallina, un’altra brillante commedia in dialetto veneto. Lo spettacolo, che verrà portato sulla scena dalla compagniaLa Filodrammaticadi Cavarzere (VE), rappresenta il primo vero successo di Gallina, nonché la sua prima scrittura dialettale ispirata a Carlo Goldoni, e quindi anche quella che gli ha permesso di costruirsi il ruolo di erede e continuatore della grande tradizione veneziana.

“Le barufe in famegia” narra la vicenda di Momolo, che vive in casa con cinque donne (la madre, la moglie, la figlia, la sorella e la cameriera), continuamente divise dai litigi, a cui il protagonista non riesce a porre fine. A complicare le cose ci sono Toni e Orsolina, innamorati dispettosi, il cugino Ubaldo e l’anziana zia Nene. Questo incandescente crescendo di “barufe” è portato sul palco dalla storica compagnia teatrale “La Filodrammatica”, nata a Cavarzere agli inizi del Novecento. La formazione attuale opera, oramai da quasi un ventennio, per mantenere vivi sia l’espressione teatrale, sia la conoscenza e l’amore per quegli autori veneti le cui opere, già da molto tempo, sono uscite dal circuito degli spettacoli a livello professionale. Nell’agosto 2001 la Filodrammatica si è aggiudicata il premio Teatro Stabile del VenetoC. Goldoni”.

In caso di maltempo, lo spettacolo verrà messo in scena nell’adiacente sala parrocchiale. Le prevendite sono già acquistabili presso l’agenzia di comunicazione “Futurama“, in via Garibaldi 81 a Monselice, e l’edicola-tabaccheria di Stefano Facco, in via Valli 5 ad Arquà Petrarca. I biglietti saranno acquistabili anche la sera stessa dello spettacolo, con la biglietteria attiva a partire dalle ore 20.00. Per i residenti l’ingresso gratuito, per tutti gli altri il prezzo del biglietto è di 6 euro. Per maggiori informazioni: 0429 777100 (Comune di Arquà Petrarca) – [email protected][email protected]. La rassegna si concluderà sabato prossimo, l’11 luglio, con l’ultimo appuntamento in programma, la pièce “Niente da dichiarare?” degli “Amici del Teatro” di Pianiga (VE).

Salva Articolo

Lascia un commento