RUBRICHE – Che Programma Uso?

0
146

software

Nell’articolo di oggi, tratteremo di un programma per l’archiviazione delle proprie credenziali, quali passwords e usernames, ed un software per lo scaricamento P2P (peer-to-peer) di file torrent: KeePass Safe Pro 2 e BitComet.

KeePass Safe Pro 2

KEE_Logo

KeePass Safe Pro 2 è un programma per l’archiviazione di dati sensibili ed importanti, come credenziali d’accesso per svariati siti, client e-mail, ecc., il tutto in un unico file database compresso e criptato. Questo software è utilie se si tende a dimenticare spesso la password o lo username per accedere, ad esempio, a Facebook, Gmail, Steam, e così via.

Il programma è abbastanza semplice da utilizzare, è in italiano (anche se alla prima installazione viene chiesto quale lingua usare, basta selezionare l’italiano per procedere allo scaricamento del file di lingua corretto) ed è completamente personalizzabile. Subito, al primo avvio, viene chiesto di creare il database che conterrà tutte le credenziali: si può personalizzare il nome, aggiungere una descrizione del database, decidere in che modo proteggere il proprio database (tramite password, file chiave o riconoscimento del nome utente di windows), scegliere l’algoritmo di compressione, e molto altro. Una volta aperto il database, si può subito cominciare ad inserire i propri dati: esso si sviluppa in directory, ed è possibile aggiungere, modificare o eliminare le varie sottodirectory già presenti. Anche qui, la modifica delle icone di directory e credenziali aiuta a distinguere i dati simili tra loro, e rende KeePass un programma totalmente modificabile in ogni suo aspetto. Una volta concluso il lavoro, il programma blocca in automatico il database, e lo tiene sotto sorveglianza in modo da evitare possibili attacchi od accessi non permessi.

KeePass Safe Pro 2 è disponibile per Windows, Mac e Linux in versione freeware Classic o Professional a questo indirizzo.

BitComet

BitComet_166319

BitComet è un client torrent per condivisioni di file tramite peer-to-peer veloce ed immediato. Esso è secondo solo al famoso uTorrent, che presenta la possibilità di creare e condividere con chiunque i propri file torrent, cosa che purtroppo BitComet non ha.

Il punto forte di questo software non è la condivisione dei file torrent con altri, ma la velocità con cui vengono scaricati: basta iscriversi gratuitamente al sito di BitComet per godere di un sacco di agevolazioni, prima tra tutte una maggiore velocità di scaricamento. Infatti, dopo aver fatto il login attraverso il programma, in basso a sinistra comparirà una minischermata che mostrerà l’indicatore del punteggio, del rango e dell’esperienza: mano a mano che si scaricano file, l’esperienza aumenta, e raggiunto il punteggio necessario, si sale di livello e di rango. Ogni volta che il rango aumenta, si viene premiati con un piccolo ma significativo aumento della velocità di download, pari a 5Kbit/s. Una trovata geniale, visto che con un rango molto alto si può arrivare ad accumulare un buon 50Kbit/s in più rispetto allo scaricamento in velocità standard. Sul sito è presente una tabella che indica i vari ranghi e i corrispettivi premi in velocità di download. Per il resto, il funzionamento è uguale ad un qualsiasi altro progamma P2P.

BitComet è disponibile per Windows gratuitamente su questo sito.

Federico Prescianotto