Quag: il social network degli interessi comuni

0
142

Il motto del social network Fonte:http://www.kiver.com/
Il motto del social network
Fonte immagine: http://www.kiver.com/

Esistono parecchi social network su internet ormai: Facebook, Twitter, Netlog, MySpace, LinkedIn, Google Plus, per citarne alcuni. Una infinità di reti che collegano tra loro più e più persone, e che permettono di stringere nuove amicizie, conoscere nuova gente e perfino incontrare la propria anima gemella. Ma ora in campo scende un nuovo social network, tutto italiano: si chiama Quag, ed è pronto a risolvere i vostri problemi. Come? Scopriamolo assieme.
Quag è un nuovo social network creato dalla Quentral s.r.l., e si basa interamente sugli interessi comuni degli utenti. “Interesse“, infatti, è la parola chiave su cui ruota tutto il meccanismo ed il funzionamento del social: su Quag si può parlare con persone che hanno le nostre stesse passioni. Questa è una novità nell’ambito dei social network, perché nessun altro prima aveva preso più seriamente in considerazione l’importanza degli interessi comuni di più persone. Quag non è un semplice social network, ma una comunità dove gli utenti possono condividere anche i propri problemi e necessità con altri, in attesa di una risposta da parte di un utente con gli stessi interessi e che ha una possibile soluzione: una sorta di Yahoo! Answer, fuso ad un Forum, ma italiano e molto più elaborato.
Quag si basa su una tecnologia proprietaria, l’Interest Graph, che regola gli interessi in base ai comportamenti degli utenti e crea delle possibili relazioni con altre persone: l’articolazione della ricerca di interessi comuni fonda le sue radici su tre livelli, sinonimi, concetti correlati e iperonimie (ossia relazioni semantiche tra più parole), e permette a Quag di capire cosa interessa all’utente, quanto gli interessa e se interviene come esperto o come appassionato. Inoltre, tutto ciò permette alle persone di interagire fra loro aprendo discussioni sull’argomento specifico, anche tramite video e immagini.
Quag si basa su Interest Graph, ossia sugli interessi comuni con gli utenti Fonte:http://www.millionaire.it/
Quag si basa su Interest Graph, ossia sugli interessi comuni con gli utenti.
Fonte foto: http://www.millionaire.it/

Comunque, per far funzionare un sistema così, è necessario “smistare” consigli e richieste inutili, ed ecco che qui entra in gioco il sistema di valutazione degli interventi: è possibile votare se una risposta è stata utile o meno. Il voto positivo serve a mettere in risalto dunque solo i contenuti di qualità, scartando quelli inutili. Questo permette anche di ottenere una certa visibilità sul sito, mettendo a disposizione le proprie conoscenze riguardanti i propri interessi, e creando così un’ottima reputazione.
Un nuovo modo per rapportarsi con le persone, interagendo e discutendo sui propri interessi e passioni, ed aiutando chi ha difficoltà e problemi in determinati ambiti grazie alle proprie conoscenze in quei campi. Un’idea geniale e nuova, che sta portando Quag sempre più in alto, grazie all’affinità che si crea tra due o più persone con un interesse in comune. L’amicizia di Facebook ha quindi le ore contate? Lo vedremo in futuro.
Federico Prescianotto