Monselice, via al casting per il film su San Leopoldo

308
Monselice, Antonello Belluco girerà qui il suo film Remissor
(Da sinistra a destra: Santuario Giubilare delle Sette Chiese di Monselice. Foto di www.monseliceturismo.it; Remissor, come un’ombra sulla terra di Antonio Belluco. Foto di Monselice Turismo – pagina facebook)

Monselice farà ancora una volta da sfondo a una pellicola. Il regista Antonello Belluco ha scelto la città ai piedi della Rocca per girare il suo film “Remissor, come un’ombra sulla terra”. Le riprese inizieranno il 29 febbraio e dureranno fino al 5 marzo, per la realizzazione delle scene invernali, per riprendere successivamente altre tre settimane a giugno.

Collaborazione, quella tra Antonello Belluco e Monselice, che è iniziata circa 9 anni fa concretizzandosi in lavori quali il cortometraggio “The Knight” del 2008, primo classificato come migliore corto Storico al Concorso Internazionale “ilCORTO.it Festa di Roma 2008”, alcune parti de “Il Segreto di Italia” premiato nella categoria miglior Film Straniero durante la 30° edizione del Fort Lauderdale International Film Festival e un video su Monselice.

Nell’anno del Giubileo della Misericordia il regista padovano si dedica a questo nuovo progetto sulla vita di Padre Leopoldo Mandić, nella drammatica cornice del periodo tra la prima guerra mondiale e il Natale dopo la seconda. Santificato il 16 ottobre 1983, Bogdan Ivan nacque a Castelnuovo di Cattaro e si trasferì a Padova nel 1909, dove si stabilì definitivamente nel 1919 in seguito a una serie di spiacevoli vicissitudini personali. San Leopoldo divenne ben presto un punto di riferimento per tutti coloro che si trovavano ad affrontare il dramma dei conflitti mondiali e proprio attraverso i ricordi e le parole di chi l’ha conosciuto e apprezzato sarà possibile realizzare “Remissor, come un’ombra sulla terra”.

“È per noi tutti motivo di grande orgoglio che Monselice diventi la Padova dei primi decenni del secolo scorso nel nuovo lavoro di Antonello Belluco” sottolinea Gianni Mamprin, Assessore Cultura, Istruzione, Turismo, Spettacolo ed Edilizia Scolastica. “Per la nostra città è una grande opportunità perché le sue bellezze storiche e paesaggistiche potranno essere viste in tutta Italia e conosciute attraverso un racconto di notevole importanza e spessore come quello di Antonello Belluco nel suo Remissor, come un’ombra sulla terra”. Un salto indietro nel tempo da un lato e dall’altro la tematica spirituale nel segno del Giubileo, di cui il Santuario delle Sette Chiese rappresenta una tappa e un momento di devozione cristiana.

Si entra subito nel vivo sabato 9 gennaio 2015: a Palazzo della Loggetta in via del Santuario 6, dalle ore 9.30 alle ore 14.30 si terranno, infatti, i casting per trovare attori, figuranti e comparse di ogni età. Per qualsiasi informazione è, inoltre, possibile scrivere ai due indirizzi email: gmbelluco@gmail.com, simonetta.boscato@themunchies.tv

Altre informazioni nel sito del Comune di Monselice.

Salva Articolo

Lascia un commento