LETTERATURA – J.K. Rowling: un’estate sulla cresta dell’onda

0
135

Immagine

“Mi ricordo benissimo i miei undici anni:

a quell’età si è del tutto impotenti.

Ma i bambini avranno un mondo magico

che per gli adulti sarà sempre impenetrabile”

J.K. Rowling

Chi di voi sa dirmi chi è stata l’autrice più chiacchierata di tutta l’estate? Esatto proprio lei: Joanne Kathleen Rowilng, famosa in tutto il mondo per il suo ciclo di romanzi incentrato su Harry Potter.

La scrittrice dopo l’uscita nel 2007 del libro “Harry Potter e i Doni della Morte” aveva dichiarato che riteneva l’opera conclusa e di non avere pertanto intenzione di continuare a scrivere libri che riguardassero il famoso maghetto.

Tuttavia una prima smentita arrivò dalla stessa autrice già nel 2011 durante la Prima del film “Harry Potter e i Doni della Morte, parte 2” tenutasi a Trafalgar Square, Londra; in quell’occasione la Rowilng avrebbe dichiarato commossa: “quasi quasi ne scrivo un altro..”. Ma fino a qualche mese fa queste erano rimaste parole al vento, infatti in svariate interviste successive la scrittrice aveva dichiarato che non escludeva a priori la possibilità di riprendere in mano la sua famosa creatura, ma sempre precisando che l’avrebbe fatto solo se fosse stata, per così dire, “folgorata sulla via di Damasco”, questo per evitare di rendere la serie di Harry Potter troppo commerciale.

Ma questa estate svariati sono stati i rumors e i facts riguardanti l’autrice che hanno fatto restare milioni di fans con il cuore in gola! Andiamo a vedere cosa è successo, cercando di far luce sul polverone delle ultime settimane.

Risale a metà luglio l’intervista dove Rowling dichiara di avere intenzione di riprendere in mano il mondo magico da lei creato entro una decina d’anni, precisando però che: “le avventure di Harry si sono ormai concluse, penso si sia meritato una vita tranquilla“. Molte sono state le speculazioni dei fans sui possibili sviluppi della trama ora che Harry è uscito di scena, ma tre sono stati quelli più plausibili:

  • Il primo (ed il più scontato) vedrebbe protagonisti i figli di Harry: James, Albus e Lily, nei loro giorni da studenti presso la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.
  • Il secondo, quello maggiormente atteso dai più, sarebbe una sorta di “prequel”, incentrato sulle figure dei Malandrini, ossia il padre di Harry (James) e i suoi amici: Lunastorta, Codaliscia e Felpato.
  • Infine è stata ipotizzata una storia che raccontasse gli albori di Hogwarts e le origini dei suoi Fondatori: Godric Grifondoro, Tosca Tassorosso, Priscilla Corvonero e Salazar Serpeverde.

Ma le news sull’autrice non finiscono qui: è dei primi di agosto la notizia che la Rowling ha pubblicato un novo romanzo sotto falso nome, dal titolo “The Cuckoo’s Calling” incentrato sul mondo della moda e i suoi eccessi. I critici si sono espressi in modo discordante sul nuovo libro, sia prima che dopo l’“outing” della scrittrice: se i più severi sono arrivati a definirla come un scrittrice di basso livello, che vive grazie alla gloria riflessa della sua unica buona creazione, i più hanno trovato il libro estremamente ben fatto e caratterizzato, per una persona che ha poco o niente a che fare con il mondo delle sfilate.

Del tutto falsa è invece la notizia apparsa sul New York Times ai primi di settembre secondo cui un nuovo romanzo incentrato sul mondo magico sarebbe ormai in fase di pubblicazione. L’informazione si è rivelata una bufala del web, probabilmente orchestrata per ottenere qualche visualizzazione in più su diversi blog; a smentirla è la stessa Rowling che ha dichiarato che nessun romanzo è al momento in fase di stesura, tantomeno di pubblicazione.

Ma la notizia più scottante dell’estate è arrivata solo pochi giorni fa: J.K. Rowling debutterà ad Hollywood come sceneggiatrice! Ad annunciarlo sono la stessa autrice e l’ufficio stampa della Warner Bros, casa per cui ha deciso di lavorare.

Ciò che più stupisce è però il soggetto: è stato deciso che verrà prodotta una nuova saga fantasy, basata sul libro “Gli Animali Fantastici, Dove Trovarli“, una sorta di bestiario magico proprio dell’universo potteriano; non un nuovo ciclo di romanzi quindi, ma direttamente una serie di film, sceneggiati in toto dalla Rowling! Pochissimo si sa ancora di questo nuovo progetto: il protagonista sarà Newt Scamander, autore del bestiario e la saga sarà ambientata a New York, settant’anni prima degli eventi narrati nel ciclo dei romanzi. Già smentita la partecipazione al cast del “golden trio” Radcliffe-Grint-Watson, mentre è in dubbio quella di Tom Felton (Draco Malfoy) in base a un ambiguo tweet dell’attore; ma la tensione dei fans sulla scelta del cast resta comunque alta.

Cos’altro ha in mente “zia Jo” per stupire i suoi fans? Questo è un mistero, ma una cosa resta certa: da più di dieci anni il suo genio brillante e ricco di immaginazione riesce a regalare emozioni indimenticabili grazie a Harry, figlio della sua mente, non di carne e sangue, ma di carta e inchiostro.

Andrea Pettenuzzo