#ioleggoperché: la nuova iniziativa promossa dagli editori italiani

317
(Fonte: www.ioleggoperche.it)
(Fonte: www.ioleggoperché.it)

I numeri parlano da sè: secondo i dati Istat solo il 41,4% degli italiani legge almeno un libro all’anno, ovvero la lettura, in Italia, coinvolge circa 24 milioni di abitanti. Insomma, più di metà della popolazione italiana non legge nemmeno un libro. 

È proprio da qui che vogliamo partire per raccontarvi cos’è #ioleggoperché.

#ioleggoperché è la nuova iniziativa dell’Associazione Italiana Editori, decollata il 9 febbraio scorso, che vede come principale protagonista il libro e per la prima volta anche i “non lettori”. L’obiettivo principale è di incuriosire, stimolare, appassionare tutte le persone che leggono poco o coloro che come si suol dire “sono allergiche ai libri”.

Il contagio sarà capillare. Il progetto infatti prevede la presenza di migliaia di Messaggeri, nonché lettori appassionati che riceveranno ognuno 24 libri della collana #ioleggoperché stampati in 240mila copie, da distribuire ad amici, parenti, colleghi e perché no anche a sconosciuti. I luoghi di scambio saranno le piazze, le università, le scuole, le biblioteche e i luoghi di lavoro.

Lo scambio di questa preziosa “merce” avverrà anche grazie all’accordo con Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, partner dell’iniziativa. Saranno circa 500 i treni regionali Trenitalia messi a disposizione per ospitare i Messaggeri del progetto a cui si aggiungeranno le carrozze di altri treni come Frecciarossa e Frecciargento che ospiteranno incontri con l’autore e testimonial d’eccezione.

Ma ciò che rende unico e innovativo questo progetto, è la possibilità di organizzare nelle proprie città un evento letterario in collaborazione con #ioleggoperché così da creare una vera e propria rete di piccoli eventi intrecciati tra loro in vista di quello principale che si terrà il 23 aprile, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore. Durante la giornata Milano, che nello stesso periodo ospiterà anche “Milano città del libro 2015”,  diventerà una grande libreria “en plein air” in cui scrittori, attori e musicisti si riuniranno per celebrare i libri e il piacere di leggerli.

 “Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.” (J. D. Salinger)

Se volete saperne di più visitate il sito http://www.ioleggoperché.it/it/eventi/23-aprile-tutti-gli-eventi/ o la pagina Facebook “ioleggoperché”

Salva Articolo

Lascia un commento