GAMES & TECNOLOGIA – Speciale: Mantova Comix & Games 2013

0
172

Mantova-Comics-20

Dall’8 al 10 Marzo, al Palabam di Mantova, si é tenuto il Mantova Comix & Games del 2013. Poteva Estensione mancare ad un evento del genere? Assolutamente no. Cominciamo quindi con un breve tour di quello che andremo a trattare su questo articolo: parleremo delle varie bancarelle e stand dove poter acquistare fumetti, manga e gadget di ogni tipo, tratteremo del piccolo grande angolo riservato ai prodotti Nintendo, ed infine discuteremo sui tre eventi più importanti, quali Lezioni di Doppiaggio Live con Ivo De Palma (la voce di Pegasus de I Cavalieri dello Zodiaco), la Blog Community con Yotobi, Dario Moccia e Farenz, e l’immancabile Cosplay Show.

Il COMIX:

C’é di tutto: dai manga più recenti, ai grandi classici, dai più conosciuti, ai meno letti. Sicuramente, c’é da perdere gli occhi. Ogni stand ha la propria linea di fumetti, e non solo. Più si scava a fondo, più si scoprono novità. Presenti anche un sacco di bancarelle di altre tipologie: come ad esempio, lo stand delle magliette dei gruppi del mondo della musica metal, oppure lo stand con i vecchi 33 giri dei cantanti che hanno fatto la storia della musica. Immancabili i banconi dove si vendono dolciumi e quant’altro: diciamolo, un super bombolone alla nutella ci sta sempre. Comunque, pur essendo lo spazio alquanto limitato (un capannone non é infinito), é stato gestito al meglio, disponendo in maniera ottimale i vari stand. Unico particolare: non é ancora molto chiara la presenza dei giocatori di Softair, ma non é un dettaglio rilevante.

Il GAMES:

Nintendo-TRAVIS-1

Quest’anno, l’angolo Nintendo é stato sicuramente uno dei punti cruciali di tutto il Mantova Comix: orde di gente in fila per provare Zombi U e tanti altri titoli in vendita e prossimamente nei negozi. E finalmente, dopo 20 minuti di attesa, ho potuto provare la mitica Nintendo Wii U.

La grafica é sensazionale, al pari di Playstation 3 e Xbox 360, se non superiore. Il Pad, che dal vivo é veramente gigantesco, permette di controllare qualsiasi cosa succeda sullo schermo e fuori da esso: infatti, questo dispositivo dispone di uno schermo touch resistivo, nel quale é possibile vedere ciò che sullo schermo non vediamo (con determinati giochi ovviamente). Tutto ciò permette al giocatore di entrare direttamente nel gioco. Anche la posizione dei tasti é ottimizzata per avere una solida presa sul Pad, senza spostare ovunque le dita per cercare un determinato tasto.

Zombi U é sicuramente uno dei titoli più belli ed accattivanti per la console. Lo scenario é dettagliatissimo, ogni minimo particolare é stato curato con estrema precisione. É molto realistico, anche se i comandi non sono molto immediati da imparare. Il tutto é contornato dalla classica atmosfera dei giochi con trama postapocaliptica, e dalla suspance trasmessa dai luoghi bui e tenebrosi. Non c’é che dire, un vero capolavoro.

Altra cosa molto importante é la retrocompatibilità con i Wii Remote, e Just Dance 4 ne é la prova più lampante, visto che risulterebbe impossibile ballare tenendo in mano il Pad. La fluidità delle immagini in velocità é sorprendente, ed anche qui il realismo é alle stelle. E ballare Gangnam Style é un qualcosa di epico.

Oltre alla Wii U, era presente anche la sorella minore, la Nintendo 3DS XL, ma non é stato possibile provarla, vista la grande richiesta da parte della gente presente.

Gli EVENTI:

Molto interessanti le lezioni di doppiaggio, nelle quali é stato spiegato il metodo migliore per imparare l’arte del doppiaggio, e molto professionale é stato anche il grande Ivo De Palma. Grazie ai suoi consigli, ora il mondo del doppiaggio é molto più chiaro. Ascoltare bene, una dizione corretta, dare enfasi alle parole e capire le emozioni e il carattere dei personaggi sono il segreto per dare la voce ai propri eroi o ai protagonisti dell’anime senza fare errori.

SAM_0017

Il momento topico della giornata é stato raggiunto dall’entrata sul palco di tre dei più grandi Youtubers della nostra epoca: Yotobi, il quale recensisce film con esuberanza ed ironia, Dario Moccia, che recensisce fumetti e manga, e Farenz, grande conoscitore del mondo videoludico. Nel loro spazio e durante l’intervista, hanno parlato di come é iniziato per loro il cammino verso il successo, che li ha portati a farsi conoscere su tutto il web, e di come hanno fatto a trasformare una passione, uno svago, in una sorta di lavoro, tramite la Youtube Partnership. Uno sguardo molto interessante sulla vita di uno Youtuber, contornato dalla simpatia e disponibilità dei tre.

SAM_0012

Immancabile come sempre, infine, lo show dei costumi creati dalla gente stessa, il Cosplay Show. Ovunque ci si giri, si vedono grandi e piccini, vestiti dai loro supereroi o personaggi di giochi o manga preferiti, tra costumi semplici o elaboratissimi. Degni di nota sono i costumi di Spiderman, e di Piramid Head direttamente dal gioco di Silent Hill. Elaborazione, lavoro e pazienza stanno alla base della creazione di costumi del genere.

SAM_0011

In conclusione, il Mantova Comix & Games di quest’anno ha sicuramente sbancato, vista l’enorme affluenza di fan, curiosi ed appassionati, ma soprattutto grazie alla presenza di ospiti del calibro di Yotobi. Questo evento é sicuramente destinato a raggiungere i livelli del re dei Comix, il Lucca Comix.

Federico Prescianotto