“Una vita per l’arte”: la retrospettiva di Aldo Fumarola in mostra a Este

453
locandina "Una vita per l'arte"
(Locandina “Una vita per l’arte”)

Sabato 11 aprile alle 18, presso la sede dell’associazione culturale La Medusa in via Garibaldi 23 di Este, presentata da Sileno Salvagnini, aprirà la retrospettiva “Una vita per l’arte” dell’artista Aldo Fumarola. Originario di Terlizzi in provincia di Bari, Fumarola si era stabilito ad Abano Terme con la sua famiglia dove aveva continuato a lavorare fino alla sua morte avvenuta nel 2010. Tutti lo ricordano come un grande maestro, una persona sensibile in grado di combinare tutte le sfumature della sua vita. Mischiando i colori della tavolozza, l’artista mischiava il caldo sapore della terra natia e il profumo intenso della natura dei Colli Euganei che tanto amava.

I suoi quadri non rappresentano una ricostruzione di spazio e forme, l’artista si immerge completamente nelle sue nature morte e nei suoi paesaggi diventandone lui stesso la voce. La ripetizione dei soggetti non è mai ossessiva, il pittore lascia sempre un profondo respiro costruendo un sistema funzionale in grado di contenere forma e intensità cromatiche.

La mostra rimarrà aperta al pubblico con ingresso libero dal 11 aprile al 26 aprile.

ORARI DI APERTURA

Tutti i giorni dalle 17 alle 19

Via Garibaldi 23 (35042) Este (PD)

Per informazioni:  366 3505700

 

Salva Articolo

Lascia un commento