“Corallo”, la web serie giovane spopola sul web

A realizzarla Movie Lab, gruppo di giovani monselicensi che hanno deciso di dedicarsi al mondo della produzione audiovisiva. La prima puntata ha già superato le mille visualizzazioni

905

MONSELICE. La prima puntata della web serie “Corallo” sfonda il muro simbolico delle mille visualizzazioni. Grande soddisfazione per i giovani che a partire da settembre 2016 hanno partecipato ai laboratori di teatro, sceneggiatura, regia e montaggio realizzati con settimanalmente nella sede del Progetto Giovani a Monselice. La serie è stata prodotta da Movie Lab, un gruppo di ragazzi residenti nella zona che hanno deciso di dedicarsi al mondo della produzione audiovisiva. L’attività è stata promossa dall’assessorato alle Politiche Giovanili e finanziata dal bando regionale “Fotogrammi veneti – I giovani raccontano”.

Coinvolte diverse realtà del territorio tra cui Euganea Movie Movement, l’agenzia di comunicazione Opificio Lamantini Anonimi, l’Istituto Cattaneo e Mattei, il polo culturale Sabinianum, la libreria Fahrenheit, l’associazione Aps Melià e la comunità San Francesco. Il titolo, “Corallo”, richiama il nome dell’ultimo cinema cittadino, chiuso da anni e attualmente in corso di ristrutturazione. Vuole però comunicare al tempo stesso la fragilità e la complessità dei giovani. Lo scorso 23 dicembre presso la palestra del patronato del duomo si è svolta la presentazione in anteprima della serie. In seguito le puntate sono state caricate su Youtube e rese disponibili nel sito www.movielab.it, dove stanno ottenendo riscontri positivi.

Salva Articolo

Lascia un commento