Bovolenta, una città raccontata negli scatti di Garbo

378
(Fonte: www.laprivatarepubblica.com)
(Fonte: www.laprivatarepubblica.com)

Il lavoro di un paese“, questo il titolo della mostra fotografica che sarà inaugurata sabato 17 ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Bovolenta. Il progetto è stato pensato e realizzato dall’artista Giovanni Garbo, fotografo dal 1985, che ha sviluppato una predilezione per la tecnica in bianco e nero e per i soggetti appartenenti alle sue origini, ispirandosi alla gente e alle terre che lo circondavano.

Nel 2012 Garbo è entrato nel direttivo dell’associazione Mignon, gruppo promotore di progetti fotografici con il quale inizia a interessarsi ad iniziative con una finalità sociale, in particolar modo attraverso le testimonianze storiche. Da questo proposito nasce “Il lavoro di un paese“, opera in cui il fotografo rende protagonista la sua città, Bovolenta, insieme a tutti coloro che vi abitano e vi lavorano. Gli abitanti del luogo infatti erano stati vittime nel 2010 di una violenta alluvione, fenomeno purtroppo comune nel territorio, che aveva colpito molte famiglie, tra cui quella dell’autore. La mostra nasce quindi al fine di testimoniare le fondamenta stesse di una comunità e di mettere in risalto gli elementi imprescindibili che la costituiscono: i lavoratori, le attività, le tradizioni. Un documento inestimabile dunque, reso in forma di opera d’arte nella speranza che possa servire a sensibilizzare ognuno di noi alla tutela della propria terra.

(Fonte: www.laprivatarepubblica.com)
(Fonte: www.laprivatarepubblica.com)

Salva Articolo

Lascia un commento