Viola la sorveglianza speciale, arrestato dai carabinieri

Aveva l'obbligo di dimora a Vescovana ma frequentava un bar di Monselice, dove beveva alcolici. Si tratta di un 40enne pluripregiudicato, in passato già "pescato" in simili condotte

811

VESCOVANA. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Vescovana hanno arrestato per violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale un 40enne residente a Vescovana, pluripregiudicato. I militari hanno scoperto che l’uomo, colpito dalla misura emessa nel novembre 2014 dal tribunale di Rovigo, frequentava un bar di Monselice e lì consumava alcolici, non rispettando l’obbligo di dimora a Vescovana. Qualche sera fa il 40enne è stato sorpreso in un locale: sono dunque scattate le manette. Processato per direttissima, è stato sottoposto ai domiciliari. Lo scorso settembre l’uomo era stato già arrestato per una simile violazione.

Salva Articolo

Lascia un commento