Viola i domiciliari: venticinquenne in cella

Il giovane, arrestato per usura ed estorsione, avrebbe infranto più volte le prescrizioni imposte dal tribunale, frequentando persone controindicate e assumendo droghe

1494

VILLA ESTENSE. I carabinieri della stazione di Carmignano di Sant’Urbano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Rovigo nei confronti di un 25enne di nazionalità moldava, residente a Villa Estense. Il giovane era agli arresti domiciliari dopo essere stato fermato lo scorso agosto per usura ed estorsione. A beccarlo i carabinieri di Este, che avevano bloccato anche la madre. Nell’ultimo periodo il 25enne avrebbe violato più volte le prescrizioni imposte dal tribunale, frequentando persone controindicate e assumendo droghe. Inoltre, anziché frequentare il Serd per sottoporsi alle cure, come da autorizzazione del magistrato, usciva di casa e se ne andava per i fatti suoi. Gli uomini dell’Arma, dopo le procedure di rito, lo hanno accompagnato presso la casa circondariale di Rovigo.

Salva Articolo

Lascia un commento