Truffa dello specchietto, ventenne denunciato

Il giovane ha inscenato l'incidente nel parcheggio di un centro commerciale, riuscendo a farsi consegnare una banconota da 20 euro. Ma la vittima si è rivolta ai carabinieri, che grazie alle telecamere lo hanno individuato

3321

PONSO. Ha messo in atto l’ormai nota truffa dello specchietto riuscendo a spillare alla vittima 20 euro, ma in pochi giorni è stato individuato e denunciato dai carabinieri. L’autore del raggiro è un ventenne cittadino italiano, residente in provincia di Siracusa, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Teatro dei fatti, che risalgono a venerdì scorso, il parcheggio di un centro commerciale di Este, dove il giovane ha inscenato l’urto tra lo specchietto della propria auto, una Ford Fiesta, e quello di un’altra macchina condotta da una trentaseienne della Bassa Padovana.

Sceso dall’abitacolo, il ventenne ha contestato il finto danno alla donna e questa, intimorita, per risolvere rapidamente la questione gli ha consegnato una banconota da 20 euro. Resasi conto a mente fredda di essere stata ingannata, la 36enne si è però presentata presso la stazione dei carabinieri di Ponso e ha sporto denuncia. Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i militari sono risaliti al numero di targa del sospettato, che è poi stato riconosciuto dalla vittima in fotografia. Il ventenne dovrà ora rispondere di truffa.

Salva Articolo

Lascia un commento