Tre nuove targhe per il Parco letterario “Francesco Petrarca” (FOTO)

Sono state svelate domenica, durante la Festa dell'olio novello. Si vanno ad aggiungere alle altre 22 già presenti in tutto il territorio dei Colli Euganei

699

ARQUÀ PETRARCA. Nell’anno dei borghi, la piccola oasi di Arquà Petrarca si dedica alla valorizzazione – ora come non mai – delle proprie peculiarità paesaggistiche, culturali e storiche. Inserito nel contesto della Festa dell’olio novello, difatti, domenica il Parco letterario “Francesco Petrarca e dei Colli Euganei” ha dato vita a una cerimonia itinerante per l’inaugurazione di tre nuove targhe letterarie che vanno ad aggiungersi alle altre 22 già sparpagliate per l’intero territorio dei Colli Euganei.

Lungo i vicoli che trasudano storia e tradizione, grazie all’iniziativa nata nel 2012 da Assoturismo Confesercenti Padova, si può ripercorrere un viaggio letterario che esalta il patrimonio paesaggistico – e non solo – di Arquà Petrarca. Natura, architettura e letteratura: il percorso proposto da il Parco letterario “Francesco Petrarca e dei Colli Euganei” si impreziosisce di tre nuove estratti che descrivono la bellezza inedita dei luoghi letterari nostrani.

Partendo dall’Arquà Alta, sino alla Bassa e passando per la Casa di Petrarca: la posa delle nuove targhe segue un vero e proprio cammino che, in occasione dell’inaugurazione, è stato raccontato attraverso le parole, in inglese e tedesco, di due scrittori stranieri. Attraverso l’esaltazione di tradizione e cultura, l’obiettivo di Amministrazione e associazioni rimane la valorizzazione di un territorio ricco di interessi ma spesso non troppo conosciuti.

Salva Articolo

Lascia un commento