Solesino, 19enne sorprende i ladri: colpita al volto con un pezzo di legno

326
Fonte immagine: www.lavocedipistoia.it
(Fonte immagine: www.lavocedipistoia.it)

Arriva l’inverno e a Solesino ricominciano i furti. Ieri in una villa di via don Milani è avvenuto l’ennesimo fatto spiacevole: vittima M.M., una ragazza di 19 anni che, come riportato da “Il Mattino di Padova”, verso le 10.30 era uscita in giardino per prendere della legna e si è ritrovata davanti due uomini incappucciati che l’hanno placcata e colpita al volto con un pezzo di legno.

La giovane, sentiti dei rumori sospetti nella legnaia che dà sul retro dell’abitazione e notati i due malviventi, ha tentato di rientrare in casa per dare l’allarme ma non ha fatto in tempo: uno dei due l’ha presa alle spalle avvolgendole un braccio intorno alla gola strozzandole così il respiro. I familiari della ragazza raccontano che quest’ultima ha opposto resistenza nel tentativo di liberarsi dalla morsa dell’aggressore. L’altro ladro le ha così morso l’avambraccio e le ha dato un forte pestone, per poi gettarla a terra. Infine è stata colpita alla bocca con un pezzo di legno, forse per impedirle di urlare e chiedere aiuto. A questo punto i due sono scappati scavalcando la recinzione della villa, presumibilmente nello stesso punto da cui erano entrati.

La ragazza, una volta rialzatasi, ha dato l’allarme e ha chiamato i carabinieri di Solesino, che sono intervenuti per registrare la testimonianza della giovane e indagare sull’accaduto. Fortunatamente le conseguenze per M.M. sono state minime: ha rifiutato di recarsi al Pronto Soccorso, optando invece per le cure del medico di base.

Salva Articolo

Lascia un commento