Serie C: buio per Solesino, vincono le altre padovane

280
www.svsport.it
(Foto: www.svsport.it)

Domenica sera da dimenticare per la neopromossa Solesino che dopo aver riagguantato finalmente la vittoria una settimana fa tra le mura amiche, torna a sprofondare tra insicurezze e inesperienza, succube di un Dueville nettamente superiore.

Partita vera per appena 7′, poi gli ospiti, troppo presto, perdono lucidità e concretezza e già al termine del primo quarto danno segnali di cedimento. Il secondo quarto è una vera e propria ondata dei padroni di casa che con un sonoro 29-6 spazzano via Solesino con metà partita ancora da giocare. Il –30 all’intervallo non lascia spazio alle speranze di rimonta biancoblù, chiudendo di fatto il match, con i successivi due periodi giocati per onor di cronaca, con lo Sportschool che con continuità trova buone conclusioni, aprendo gli spazi in attacco e alzando il tono in difesa, trovando dall’altra parte una squadra mai in grado di reagire emotivamente e tecnicamente. Finisce 85-42 per i vicentini tra i quali spiccano i 19 di De Marco, mentre dall’altra parte il solo Vit raggiunge la doppia cifra con 10 punti.

Un vero e proprio giro a vuoto dunque per i ragazzi di coach Ventura, che dovranno al più presto ritrovare la propria identità per non perdere il treno e restare in corsa per la salvezza, soprattutto in vista del prossimo impegnativo appuntamento casalingo: il derby contro Albignasego.

Nel frattempo pare che la società della bassa padovana si stia muovendo sul mercato per rinforzare il roster con un giocatore di categoria; potrebbe infatti tornare a Solesino l’ex Doati, orfano del fallito Porto Tolle, già militante nella vecchia DNC con Acireale, Bari e Oderzo.

Tabellino: Bortolami 4, Braggion 2, Carol Mendez 9, Fraccarollo, Gasparetto 5, Mezini 2, Ortoman, Pinato 5, Rizzo 5, Vit 10. All.re: Ventura.

Le altre padovane. Il Fisio & Sport Cittadella rimonta e vince in maniera incredibile davanti al proprio pubblico con un canestro allo scadere di Tosetto. La squadra allenata da coach D’Onofrio parte male e accumula uno scarto che arriva a toccare le 18 lunghezze. I padroni di casa si affacciano all’ultimo parziale sotto di 16 con il punteggio sul 43-59 ma nonostante ciò riescono in maniera strepitosa a ribaltare completamente l’inerzia della gara e ad avere la meglio per 71-70 in un finale al cardiopalma. Vince anche Albignasego in casa di un Mirano in striscia negativa da 3 partite. La truppa di “Chuck” Benetollo concretizza il buon gioco espresso e, ormai quasi al completo, si sbarazza dei veneziani per 69-51. Ottima la prova del recuperato Livio (19) e dei giovani debuttanti in C, Rizzi(15) e Vieno(11).

Classifica: Litorale Nord 16, Basket Club Jesolo 16, Cestistica Vr 14, Sportschool Dueville 12, Albignasego 10, Virtus Murano 10, Virtus Lido 8, Virtus Resana 8, Pall. Treviso 6, Cittadella 6, Roncade 6, Europa Bolzano 4, Cus Trento 4, Solesino 4, Mirano 4, Castelfranco Veneto 0.

Salva Articolo

Lascia un commento