Recuperati dai carabinieri duecento pannelli solari rubati

Sono stati ritrovati all'interno di un autocarro sottoposto a fermo amministrativo. Erano stati portati via da un'azienda del rodigino

706

STANGHELLA. Durante un controllo i carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Este hanno ritrovato all’interno di un autocarro 200 pannelli solari rubati all’inizio del mese a un’azienda del rodigino. Il mezzo, custodito presso un autoparco di Stanghella, lo scorso 12 settembre era stato sottoposto a fermo amministrativo perché parcheggiato in una strada pubblica privo di assicurazione. Grazie a un’informazione fornita dai militari della stazione di Casale di Scodosia, si è scoperto che sarebbe intestato a un cittadino extracomunitario residente nel Meridione, con diversi precedenti penali. Il camion è sembrato da subito piuttosto carico e questo ha convinto i carabinieri a ispezionarne anche l’interno, dove sono stati rinvenuti i 200 pannelli fotovoltaici.

Salva Articolo

Lascia un commento