Piove di Sacco, gli rubano il Postamat e glielo svuotano: denunciate tre donne

232
(Fonte: finanzaonline.com)
(Fonte: finanzaonline.com)

Dopo il furto della tessera Postamat datato ottobre 2014, solo l’intervento dell’ufficio postale ha messo in guardia un 78enne di Noale che, fino a quel momento, non aveva ancora realizzato nulla. Automatico l’avviso da parte dell’ufficio dopo i movimenti anomali registrati: nel giro di due mesi infatti più di 5.000 euro sono stati investiti in capi d’abbigliamento, generi alimentari e accessori per la casa, oltre a prelievi vari, costi che il pensionato chiaramente non era solito tenere. Le spese sono state realizzate a Noale, Pontelongo e Piove di Sacco.

Sono stati proprio i carabinieri di Piove di Sacco ad individuare dopo un anno di indagini le colpevoli. Si tratta di tre donne nomadi, recidive e tutte domiciliate a Piove di Sacco. Nel giro di pochi mesi le tre avevano dilapidato il capitale dell’anziano per poi sbarazzarsi della tessera una volta esaurito il credito. Ora le nomadi dovranno rispondere di concorso per ricettazione e indebito utilizzo di Postamat.

Salva Articolo

Lascia un commento