Pensionato minaccia ragazzino con un coltello a serramanico: denunciato

Il 68enne, incensurato, era infastidito dagli schiamazzi degli studenti all'uscita da scuola. Dovrà ora rispondere di minaccia aggravata e porto abusivo d’armi

1300

VILLA ESTENSE. Era disturbato dalle grida di alcuni ragazzini appena usciti da scuola e per questo, dopo averli malamente apostrofati, ha minacciato uno di loro con un coltello a serramanico. L’uomo, un 68enne pensionato, si è poi allontanato, ma questo non è bastato a evitargli la denuncia e il sequestro dell’arma.

L’episodio risale a martedì scorso ed è successo a poca distanza dalla scuola media di Villa Estense. Erano all’incirca le 14 e gli studenti, terminate le lezioni, si sono riversati fuori dalla struttura, radunandosi nei pressi di una vicina pizzeria. L’uomo, infastidito dagli schiamazzi, ha deciso di intervenire: all’inizio si è limitato alle parole ma poi, non contento, ha impugnato una lama, rivolgendosi in particolare a uno dei ragazzini presenti. La madre dello studente, venuta a conoscenza dell’accaduto, si è presentata dai carabinieri della stazione di Carmignano, che in poche ore hanno individuato il responsabile del gesto. I militari gli hanno sequestrato il coltello e il 68enne, incensurato, dovrà ora rispondere di minaccia aggravata e porto abusivo d’armi.

Salva Articolo

Lascia un commento