Montagnana protagonista in tv a “Quelli che il calcio”

Domenica la città murata ospiterà i collegamenti esterni del comico Digei Angelo, alias Mimmo Magistroni, della celebre trasmissione di Rai 2 condotta da Luca e Paolo

3150

MONTAGNANA. La città murata torna protagonista del piccolo schermo: domenica 28 gennaio arriveranno le telecamere di Rai 2 e di “Quelli che il calcio”, storica trasmissione della domenica pomeriggio in cui si seguono e commentano in diretta le partite della Serie A (ma senza farle vedere), a partire da quest’anno condotta dal duo comico Luca e Paolo, ovvero Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Il programma va in onda dalle 13.45 alle 15.30 con il format “Quelli che aspettano”, e dalle 15.30 alla conclusione delle partite, verso le 17.00, con l’originale denominazione.

«Siamo stati contattati dalla redazione del programma per collaborare alla realizzazione della trasmissione» spiega il sindaco Loredana Borghesan. «Ci hanno riferito di essere stati affascinati da Montagnana, dalla sua cinta muraria e dal suo vallo, tanto da ritenerlo un set ideale per i collegamenti esterni del simpatico Digei Angelo alias Mimmo Magistroni, protagonista anche di molti programmi comico-satirici. A seguito di un sopralluogo della regia esterna, gli autori hanno scelto tre location per i collegamenti esterni che possono richiamare in modo del tutto originale e atipico un campo da gioco: il set si sposterà dal vallo di via Circonvallazione Sud a quello di Porta Legnago, per poi finire, con tutta probabilità in piazza Vittorio Emanuele».

Mimmo Magistroni, affiancato dall’ex bomber della Nazionale Totò Schillaci, replicherà con alcune comparse i gol delle gare di Serie A, dal momento che i match non vengono trasmessi in diretta. Quest’anno i collegamenti del comico sono incentrati sul tema dei borghi, a differenza delle precedenti edizioni del programma, in cui si sceglievano campi da calcio in location non famose. «Un altro modo di far gustare ai telespettatori degli scenari inediti, storici e paesaggistici» il parere positivo di Borghesan. La troupe arriverà a Montagnana verso le 10 di domenica. La Rai ha assicurato che i collegamenti non ostacoleranno in alcun modo la normale vita della città e quindi non si prevedono particolari modifiche di viabilità o interdizione al traffico, fatta salva qualche limitata chiusura di una parte della piazza per questioni organizzative e di sicurezza.

Salva Articolo

Lascia un commento