Monselice, ancora rifiuti abbandonati sul territorio

Non si ferma la mano degli incivili: cumuli di spazzatura abbandonata segnalati anche in questi giorni in diverse zone. Per contrastare il fenomeno si attende l'istituzione dell'ispettore ambientale

601

MONSELICE. Continuano i ritrovamenti di cumuli di rifiuti abbandonati sul territorio. Anche in questi ultimi giorni gli incivili hanno colpito in diverse zone di Monselice, in particolare nei pressi del cavalcavia ferroviario presente lungo la Padana Inferiore, a poca distanza dal centro commerciale Airone, e nella zona di Marendole. Depositata immondizia di ogni tipo: sacchetti colmi di rifiuti di vario genere, bottiglie di plastica, scatole di cartone e addirittura vecchi divani e poltrone.

Per contrastare il triste fenomeno si attende l’istituzione dell’ispettore ambientale, un dipendente comunale che sarà incaricato di vigilare sul rispetto delle regole e potrà infliggere le sanzioni previste dalla legge. L’attivazione di questa figura è stata promessa dall’assessore all’Ambiente Gianni Mamprin e dovrebbe avvenire a breve. Si vuole poi puntare anche su campagne di educazione nelle scuole, in modo da sensibilizzare i ragazzi e indirettamente gli adulti sul tema.

Salva Articolo

Lascia un commento