Magazzino in fiamme, denunciati due giovani

Avrebbero lasciato un mozzicone acceso, innescando il fuoco. Dovranno rispondere di incendio colposo

506

CASALE DI SCODOSIA. Due persone sono state denunciate a piede libero dai carabinieri della stazione di Casale di Scodosia per l’incendio che è divampato lunedì sera all’interno di un magazzino del paese, sede di una ditta di import-export. Si tratta di un 25enne e di un 23enne, entrambi di nazionalità straniera. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma i due lunedì sera si sarebbero trovati sul posto per compiere delle verifiche sulla merce da trattare. Il 25enne, infatti, è risultato essere un dipendente dell’azienda. Inavvertitamente, dopo aver fumato una sigaretta, i due avrebbero lasciato il mozzicone acceso, innescando il rogo. Le fiamme, poi domate dai vigili del fuoco di Este, hanno interessato parte del materiale presente, causando un danno non assicurato stimato in circa cinquemila euro. I due giovani, denunciati al termine di un’intensa attività investigativa, dovranno rispondere di incendio colposo.

Salva Articolo

Lascia un commento