Incendio nel palazzo, i condomini si salvano calandosi con le lenzuola annodate

Paura all'alba, in uno stabile di via Castello. Due persone sono rimaste leggermente ferite durante la discesa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con una scala aerea

622

CONSELVE. È stata una domenica mattina di terrore quella che hanno vissuto i residenti di un condominio in via Castello, nello stabile in cui è collocato un supermercato della catena “Prix”. Era appena sorto il sole, verso le 7, quando un incendio è divampato dal vano scale della struttura, probabilmente a causa di un guasto al quadro elettrico. Alcuni condomini si sono messi in salvo in modo “artigianale”, gettando giù dalle finestre un materasso, per poi calarsi dal terrazzino con delle lenzuola annodate. Altri sono stati soccorsi dalle squadre di vigili del fuoco intervenute da Padova e Piove di Sacco, anche attraverso l’utilizzo di una scala aerea.

Due persone sono state portate in ospedale per le contusioni rimediate durante la discesa con le lenzuola. Il rogo, fortunatamente, è rimasto circoscritto al vano scale. Danni da fumo sono stati registrati solo all’interno di un appartamento del terzo piano, a causa dell’apertura della porta di casa da parte del condomino. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri e il sindaco Alberta Boccardo. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo quasi cinque ore, poco prima di mezzogiorno.

Salva Articolo

Lascia un commento