Inaugurato l’archivio storico di Villa Estense (FOTO)

I lavori di recupero, finanziati da Gal e Fondazione Cariparo, erano iniziati nel 2011. «In questo luogo è custodita la storia di un paese»

753

VILLA ESTENSE. È stata inaugurata domenica mattina presso l’ex Scuola Elementare di via Municipio la sede dell’archivio storico comunale. «Grazie ai finanziamenti della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e al Gal Bassa Padovana è stato possibile recuperare l’immobile e i locali dell’archivio storico, ed è stato installato un ascensore; la Fondazione Cassa di Risparmio ha inoltre finanziato il riordino dell’archivio» ha detto il sindaco Paolo Oppio.

I lavori di restauro e recupero dei documenti hanno avuto inizio sei anni fa, nel 2011; nonostante un terzo del materiale sia andato perduto o si sia danneggiato in modo irreversibile, si sono perfettamente conservati testi importanti come il progetto del monumento marmoreo dedicato all’abate Giuseppe Valentinelli (il personaggio di maggior spicco della comunità), le copie del suo testamento e dell’inventario dei suoi beni, un registro dei primi dell’Ottocento con il censimento della popolazione, numerose riviste, fascicoli militari e altri carteggi. «Si tratta di una vera e propria “casa della memoria”: in questo luogo c’è la storia personale, la storia delle famiglie, la storia di un paese» ha affermato l’assessore Vincenzo Contegiacomo, tra i promotori dell’iniziativa. Nei prossimi giorni saranno resi noti gli orari per la consultazione dell’archivio.

Salva Articolo

Lascia un commento