Inaugurata la nuova scuola media Chinaglia (FOTO)

L'edificio è realizzato secondo standard moderni ed innovativi, con un occhio di riguardo al risparmio energetico. Progetto del valore di oltre 3,6 milioni di euro

955

MONTAGNANA. È stata inaugurata sabato mattina la nuova scuola secondaria di primo grado Luigi Chinaglia. La struttura, di circa 3000 metri quadrati, ha aperto regolarmente i battenti mercoledì scorso con l’inizio dell’anno scolastico. Si tratta di un edificio realizzato secondo standard moderni ed innovativi, con un occhio di riguardo al risparmio energetico e alla sicurezza. I lavori hanno richiesto complessivamente una spesa di oltre 3,6 milioni di euro, coperta in parte da un contributo regionale (circa un milione di euro). «È un progetto sul quale sono stati puntati i riflettori proprio per la sua complessità e per alcune scelte sulle quali abbiamo investito, a volte anche andando controcorrente rispetto al passato» spiega il sindaco Loredana Borghesan. Al taglio del nastro erano presenti le varie autorità religiose, militari e civili della città.

La struttura, ecosostenibile e capace di garantire isolamento termico e acustico, comprende 12 aule per l’attività didattica, quattro aule laboratorio (fra cui due aule musicali), la mensa scolastica al piano terra, quattro uffici per attività di segreteria, la biblioteca, la sala insegnanti. Costruita anche la nuova palestra, che pure non era stata inserita nel progetto iniziale per motivi di bilancio. All’esterno sono presenti ampi spazi adibiti a giardino e un parcheggio. Installati pannelli solari fotovoltaici, che consentono all’intero edificio scolastico, dotato anche dell’impianto di climatizzazione, di raggiungere la classe energetica A. L’illuminazione a led contribuirà ad abbattere i costi di gestione e l’energia rinnovabile coprirà oltre il 60% del fabbisogno. Il cantiere è stato completato in 300 giorni lavorativi, rispettando il cronoprogramma stabilito.

Salva Articolo

Lascia un commento