Gli ospedali di Piove, Monselice e Abano sono “amici delle donne”

442
(Fonte: immediato.net)
(Fonte: immediato.net)

L’ospedale “Immacolata Concezione” di Piove di Sacco, la casa di cura di Abano e gli ospedali riuniti “Madre Teresa di Calcutta” di Monselice sono tra i 249 ospedali in tutta Italia premiati dai bollini rosa per il biennio 2016-2017. Il bollino rosa è un riconoscimento attributo agli ospedali amici delle donne, che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle patologie femminili, oltre ad appropriati percorsi assistenziali di carattere diagnostico e terapeutico.

Il premio, attribuito dal 2007 dall’Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna), è stato conferito ai 249 ospedali italiani durante una cerimonia svoltasi il 16 dicembre a Roma presso la Sala Funzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Come per le edizioni precedenti, il riconoscimento prende inoltre ancor più valore grazie all’accordo stretto dall’Onda con Federfarma, la federazione nazionale nata nel 1969 che rappresenta le oltre 16.000 farmacie private situate in tutto il territorio nazionale, le quali saranno tenute a fornire alla clientela femminile tutte le indicazioni necessarie per raggiungere il centro “amico delle donne” più vicino.

Di tutte le strutture premiate sono 82 quelle che hanno ottenuto il massimo riconoscimento, pari a tre bollini, mentre sono 127, tra cui le cliniche della Bassa Padovana, a essere state gratificate con due bollini, chiudono dunque i restanti 40 ospedali con un solo bollino all’attivo. I dati, non davvero esaltanti visto che dei 1.500 ospedali italiani solamente una piccola percentuale ha ottenuto tale riconoscimento, dimostrano comunque come siano gli ospedali settentrionali a fornire maggiori attenzioni e ad investire maggiori risorse sulle patologie femminili, con i centri più numerosi in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. In provincia di Padova invece, oltre ai centri già citati, possiamo menzionare anche l’ospedale Sant’Antonio di Padova, anch’esso premiato con due bollini.

Salva Articolo

Lascia un commento