Furto di rame in cimitero a Monselice

Rimossi la copertura e una grondaia da una cappella di famiglia. Lo scorso novembre un altro episodio simile. Danno in corso di quantificazione

975

MONSELICE. Furto di rame in cimitero a Monselice. Ieri mattina i proprietari di una cappella di famiglia hanno scoperto che ignoti nei giorni scorsi ne hanno smontato e portato via la copertura e una grondaia, entrambe appunto in rame. Il danno, non assicurato, è in via di quantificazione. Il gesto, che è stato denunciato ai carabinieri, è di quelli che suscitano rabbia e indignazione, perché compiuto ai danni del luogo dove riposano i cari defunti. Per quanto odiosi, però, episodi di questo genere non sono una novità. Lo scorso novembre i ladri avevano rimosso quattro grondaie da un’altra cappella di famiglia dello stesso cimitero.

Salva Articolo

Lascia un commento