Famiglia intossicata in casa, paura a Bovolenta

270
(Foto di repertorio, fonte: www.today.it)
(Foto di repertorio, fonte: www.today.it)

Paura a Bovolenta. Un’intera famiglia, originaria della Serbia, ha rischiato una grave intossicazione in casa: è successo in via Villaggio da Zara nella notte tra lunedì e martedì: padre, madre e quattro figli (tutti minori con età compresa tra gli 8 e i 17 anni) l’hanno rischiata davvero grossa. Svegliatisi con mal di testa e un forte senso di nausea, la famiglia è rimasta intossicata dal monossido di carbonio rilasciato da una stufa a legna mal funzionante.

Preoccupato dai sintomi ravvisati in ugual misura da tutti i sei componenti della famiglia, il padre ha accompagnato moglie e bambini al pronto soccorso di Piove di Sacco dove sono stati effettuati diversi esami. Dai prelievi, i medici hanno scovato nel sangue alcune tracce di monossido di carbonio. Nonostante le condizioni della famiglia non siano gravi, i sei bovolentani sono stati condotti all’ospedale Sant’Antonio di Padova dove hanno poi eseguito delle sedute in camera iperbarica.

Mentre la famiglia rimane sotto osservazione all’ospedale di Padova, i vigili del fuoco hanno messo al sicuro l’abitazione con la bonifica degli ambienti interni mentre continuano le indagini dei carabinieri della stazione di Piove di Sacco.

Salva Articolo

Lascia un commento