Este, rapina in calzoleria: picchiato il titolare

242
Foto: www.sienanews.it
Foto: www.sienanews.it

Ha chiuso il negozio è si è avviato verso l’auto parcheggiata di fronte, per dirigersi verso casa. Proprio allora si è reso conto di essersi dimenticato il cellulare. E’ tornato indietro, ha aperto la porta e dopo pochi passi è stato assalito alle spalle. Brutta avventura ieri sera per il titolare di una calzoleria in Via Principe Amedeo a Este: l’uomo è stato infatti pestato a sangue e rapinato da una o più persone, che si sono poi dileguate senza lasciare traccia. Sul caso ora indagano i carabinieri.

Erano da poco passate le 19.30. Il negoziante, colto di sorpresa, non ha potuto abbozzare nessuna reazione. Sofferente per le botte subite, è riuscito a raggiungere il telefono e ha avvertito il 113. La chiamata è stata poi dirottata al centralino dei carabinieri di Este, che sono immediatamente intervenuti e hanno fatto irruzione nel negozio. L’uomo, disteso sul pavimento, è stato trasportato in ospedale, in evidente stato di shock. Ne avrà per almeno trenta giorni. Il bottino dei rapinatori, invece, si aggira attorno ai 200 euro.

 

 

Salva Articolo

Lascia un commento