Este, madre ubriaca con quattro minori a bordo provoca un incidente e scappa

280
(Fonte foto: mattinopadova.gelocal.it)
(Fonte foto: mattinopadova.gelocal.it)

E’ una giovane madre di 33 anni l’autrice dell’incidente che mercoledì scorso a Este ha coinvolto altre tre vetture. La donna, che aveva un tasso alcolemico 5 volte al di sopra del limite consentito e viaggiava con quattro minori a bordo, ha tamponato una prima macchina; presa del panico, è scappata urtando altre due auto ferme in sosta.

L’accaduto è successo intorno alle 15.30, in centro. La 33enne ha tamponato l’Alfa Romeo che aveva davanti, all’altezza della rotatoria di via Cesare Battisti, con la sua Renault Scenic. Come si conviene, il conducente è sceso per constatare i danni fatti alla vettura e chiedere spiegazioni alla donna, che si è però data alla fuga. L’uomo non si è arreso alla singolare circostanza e ha inseguito la Renault, riuscendo ad intercettarla alla rotatoria della Komatsu. La donna allora ha cercato di depistare il conducente imboccando via Principe Amedeo, che porta alla stazione ferroviaria, finendo così in una strada chiusa. La donna ha quindi cercato di fare manovra per girarsi e proseguire la fuga, urtando due auto parcheggiate di fronte alla stazione.

Nel frattempo sono arrivati gli agenti della polizia locale di Este che hanno subito potuto constatare lo stato di forte agitazione della donna. Solo in un secondo momento gli esiti degli esami del sangue hanno evidenziato che il tasso alcolemico della 33enne era di 2,5 (ben cinque volte superiore allo 0,5 consentito). Come riporta il Gazzettino, la donna rischia la sospensione della patente per quattro anni, due anni di reclusione e una multa fino a 12.ooo euro. I minori che si trovavano in auto con la donna, due figli e due amichetti di questi, non hanno riportato fortunatamente nessuna ferita.

Salva Articolo

Lascia un commento