Este, Confindustria: Marta Zillo è la nuova presidente

613

Marta Zillo Confindustria EsteMarta Zillo, 52enne responsabile Relazioni esterne del Gruppo Zillo, è stata nominata presidente della Delegazione Este di Confindustria. Eletta all’unanimità, l’imprenditrice con laurea in scienze biologiche all’Università di Padova gestirà il Consiglio di Direzione per il biennio 2015-2017 affiancata dai vicepresidenti Francesco Blasi, Human Resource Manager presso Komatsu Italia Manufacturing Spa, e Ulisse Spinello, CEO di AR.TI.CA. Srl. Con il rinnovo del Consiglio Direttivo, sono stati nominati importanti manager ed imprenditori nei dintorni di Este e Monselice. Tra questi vi sono Stefano Frigo (Hemina Spa, Montagnana), Ennio Mazzarolo (Viraver Technology Srl, San Pietro Viminario) e Roberto Timo (Net Engineering Spa, Monselice).

Si prevede un compito arduo per Zillo, mamma di tre figli, che rappresenterà più di 150 aziende prevalentemente sviluppate in settori metalmeccanici. Dopo la crisi finanziaria che ha colpito Europa, Italia e Veneto, la neopresidente sostiene che la coesione e il dialogo tra le imprese padovane può portare a una ripresa sia economica che sociale: “La delegazione deve essere un laboratorio per creare sinergie tra imprese, reti, e microfiliere. Serve un “porta a porta” del valore associativo e un dialogo sempre più stretto con tutte le categorie economiche per esercitare un ruolo propositivo e di stimolo verso i Comuni e l’Ipa”.

Ciononostante Zillo non dimentica il “trait d’union” che istituzioni e imprese possono instaurare per investire sul futuro e creare quel legame scuola-lavoro che diminuirebbe certamente la disoccupazione e aumenterebbe l’esperienza dei prossimi lavoratori. Zillo s’impegna: “Dedicheremo il massimo impegno all’orientamento scolastico dei ragazzi, a favorire gli stage in azienda e una formazione professionalizzante che tenga conto dei profili più richiesti”.

Salva Articolo

Lascia un commento