Este a stelle e strisce: avviato rapporto di amicizia con una città americana

349
foto di redazione
foto di redazione

Io non credo nei confini, nelle barriere” dichiarava Vittorio Arrigoni a Gaza nel 2009. E di questo sembra essere convinta anche la città di Este che ha deciso di allargare i propri orizzonti spingendosi fino negli Stati Uniti d’America.

Grazie all’interesse e alla convinzione di un nostro concittadino residente a Washington che con costanza ha voluto fare incontrare le due città, sabato 19 settembre presso la sala del Consiglio Comunale di Este il sindaco Giancarlo Piva ha ufficialmente firmato l’inizio di una collaborazione con la cittadina di Fredericksburg, situata nello stato del Virgina e rappresentata dal sindaco Mary Katherine Greenlaw.

Alla cerimonia non erano presenti solamente alcuni cittadini atestini: in sala si trovava anche una delegazione della cittadina americana che è stata ospitata dalle famiglie di Este. Un grande passo avanti per la nostra città che abbatte ancora una volta i propri confini e, dopo il gemellaggio con sei città europee decide di intraprendere un’amicizia lontana quasi 7000 kilometri.

“Avere relazioni con altre città d’Europa o degli Stati Uniti consente di dare ai nostri giovani delle opportunità che magari non avrebbero se non fossero estensi”, spiega il sindaco Giancarlo Piva, che continua sottolineando come oggigiorno ci sia il bisogno di guardare all’estero per essere “al passo con le necessità e la globalizzazione”. Con questo concorda pienamente Mary Katherine Greenlaw secondo la quale è importante che i giovani di Este e di Fredericksburg si confrontino e inizino a capire le differenze e le analogie di due città così distanti tra loro.

Questa firma però è per tutti: nella relazione si vorrebbero coinvolgere anche, per esempio, le aziende locali, affinché queste possano collaborare tra loro, confrontarsi per migliorarsi e magari anche iniziare dei rapporti di tipo economico per esportare i propri prodotti oltre l’oceano.

“Penso che questa amicizia sia meravigliosa” ci dice infine il sindaco Greenlaw “Abbiamo già incontrato delle persone stupende […] ci sarà molta più gente che viaggerà da Fredericksburg a Este e viceversa!”. Un’esperienza che porterà sicuramente dei buoni frutti, perché “confrontandoci si conoscono nuove realtà”, ricorda Giancarlo Piva.

Salva Articolo

Lascia un commento