Due Carrare, schianto mortale sulla Statale 16: autocarro fa inversione, scooter lo centra in pieno

384
Created with Nokia Smart Cam
(L’arrivo dell’elisoccorso)

“Da casa ho sentito uno schianto” racconta chi abita al termine di Via Saline. Pochi minuti di drammatico silenzio e poi il rumore dell’elicottero del 118. Alle 12.45 tutta la via è con il naso all’insù, l’elisoccorso attivato dall’Ospedale di Padova atterra sul campo adiacente la Statale 16 e il personale medico si dirige sul luogo dell’incidente, dove un autocarro si trova in diagonale in mezzo alla carreggiata e uno scooter nero è a terra.

La dinamica è chiara. Sono le 12.30 e l’autista dell’autocarro sta procedendo sulla Statale 16, in direzione Padova, quando decide di compiere un’inversione di marcia giusto prima del nuovo svincolo che porta ad Abano e Montegrotto. Il ciclomotore che lo precede e corre nella stessa direzione si vede sbarrare la strada e si schianta contro il fianco del mezzo. Alle 12.48 arriva l’ambulanza dell’Unità Mobile di Abano Terme e accanto al corpo del centauro steso a terra, incosciente, viene portato un defibrillatore. E’ un uomo di Villadose con i capelli bianchi, vestito in modo sportivo. Sull’asfalto nessun segno di frenata, non ce n’è stato il tempo.

Sul luogo una pattuglia dei Carabinieri di Abano Terme cerca di smaltire il traffico e facilita l’arrivo dei Vigili del Fuoco, giunti alle 13.12. I Vigili si posizionano attorno ai medici impegnati nella rianimazione sorreggendo dei teli in modo tale da coprire la vista e allontanare lo sguardo dei curiosi. Le manovre di soccorso continuano nel silenzio degli astanti fino a quando un lenzuolo bianco viene poggiato sul corpo. L’uomo non ce l’ha fatta.

Il luogo dello schianto
Il luogo dello schianto

 

Salva Articolo

Lascia un commento