Polverara, il 5 per mille a sostegno delle attività scolastiche

Con la dichiarazione dei redditi 2017 ogni polverarese potrà scegliere di devolvere il 5 per mille al proprio Comune. Progetti e attività didattiche i prodotti da finanziare

565

POLVERARA. Messo a nuovo il tetto dell’asilo nido comunale, l’amministrazione comunale – con un appello del primo cittadino Alice Bulgarello – chiede l’aiuto dell’intera comunità per investire nelle attività scolastiche. Una delle soluzioni proposte dal sindaco polverarese è quella del 5 per mille: con la dichiarazione dei redditi del 2017, infatti, i cittadini potranno decidere di assegnare – qualora ne fossero interessati – una quota dell’Irpef al Comune di Polverara, semplicemente attraverso una firma nell’apposito riquadro sul modello da compilare e senza incorrere ad un aumento della spesa del contribuente. Con i fondi raccolti, in tal modo, la Giunta potrà impegnarsi a finanziare ed erogare progetti e attività didattiche integrative per gli alunni delle scuole elementari e medie, garantendo diversi servizi a sostegno dell’apprendimento scolastico. La formula del 5 per mille ha già prodotto i suoi frutti l’anno scorso: con i versamenti effettuati nel 2016, infatti, il Comune è stato ini grado di finanziare il laboratorio teatrale nelle classi della scuola media inferiore.

Per maggiori info, clicca qui.

 

Salva Articolo

Lascia un commento