Monselice, premiati al “Kennedy” gli studenti vincitori del concorso Avis

La cerimonia si è svolta venerdì mattina nell'auditorium dell'istituto. Venerdì prossimo replica al "Cattaneo". Ecco i nomi degli studenti vincitori

967

MONSELICE. Venerdì mattina all’auditorium dell’Istituto “Kennedy” sono stati premiati i migliori video preparati dagli studenti relativi alla prevenzione e alla valorizzazione per la donazione del sangue. L’iniziativa è stata voluta dall’Avis di Monselice, presieduta da Andrea Rossi. L’associazione, con un progetto presentato alle scuole superiori del territorio, ha voluto coinvolgere gli studenti per una maggiore sensibilizzazione a questo mondo. Il riscontro è stato più che positivo, con l’auditorium pieno di studenti e professori. Il preside Giacomo Zanellato ha condiviso ed esortato la realizzazione di tali utili iniziative.

Il concorso, dal titolo “Il dono del sangue“, è stato coordinato dalla professoressa Rosalba Bertazzo. Presenti alla cerimonia il consigliere delegato dell’Avis regionale Gianni Mamprin (omonimo dell’assessore alla Cultura e al Turismo di Monselice, ndr), il consigliere Avis di Monselice Paolo Altafini e l’editore Stefano Zerbetto, che ha fatto parte della giuria. Ai tre ragazzi che hanno ottenuto il primo premio è andato un assegno di studio di 500 euro cadauno: si tratta di Giovanni Chiodetto, Alessia Rando e Cuccato Elisa della classe terza del “Kennedy”. Secondi classificati, con assegno di 400 euro ciascuno, Michaela Sanguin, Elisa Maran, Angela Merlin della classe quinta. Terzi classificati, con assegno da 300 euro, Tommaso Rosso, Luca Turatto e Davide Zanovello.

La giuria ha segnalato inoltre 3 ex aequo per gli elaborati particolarmente interessanti: Alessia Bertin, Laura Toschetti e Sonia Verza; Angela Roman, Asmaa Lemlihy, Virginia Vegro; Thomas Vomiero, Debora Gironi e Thomas Capuzzo. Venerdì prossimo, 26 maggio, verranno premiati con analoga cerimonia anche alcuni studenti dell’Istituto “Cattaneo“.

Salva Articolo

Lascia un commento