Coppia di turisti trova portafogli con 665 euro e lo restituisce al proprietario

Il portafogli era stato smarrito lungo la via delle Sette Chiesette. I carabinieri l'hanno poi riconsegnato al legittimo proprietario, un 44enne di Pozzonovo

737

MONSELICE. L’onestà, di questi tempi, è merce rara. Non sembrano difettarne i due turisti austriaci che ieri pomeriggio verso le 14, mentre percorrevano la strada in ciottoli delle Sette Chiesette, hanno ritrovato un portafogli dal contenuto più che allettante: 665 euro in contanti, oltre a documenti, bancomat e carte di credito.

La coppia, un uomo e una donna, non si è fatta ingolosire dalla somma e ha immediatamente raggiunto il centro città, entrando in un bar del corso pedonale e mettendo a conoscenza del ritrovamento le persone presenti all’interno: le bariste e un cliente, un uomo di Este, che si è offerto di accompagnare i due alla stazione dei carabinieri. In caserma i due viaggiatori, aiutati dall’ottimo italiano di lei, hanno spiegato la vicenda ai militari, prima di riprendere il proprio tour verso Este e Montagnana. Il portafogli smarrito è risultato appartenere a un 44enne di Pozzonovo, che è stato contattato dai carabinieri di Monselice per la restituzione. Una bella storia a lieto fine.

Salva Articolo

Lascia un commento