Codevigo, operazione capriolo: provvidenziale il salvataggio dei vigili del fuoco

Scivolato nel Brenta, non riusciva a risalire perchè continuava a scivolare con le zampe. Preziosa la segnalazione del passante nella mattina di mercoledì

647

CODEVIGO. È durata due ore l’operazione di salvataggio di un piccolo capriolo caduto in un canael attiguo al Brenta nella prima mattinata di mercoledì. Ardua l’impresa dei pompieri che, in località Cambroso di Codevigo, sono riusciti a salvare l’animale lanciando prima una rete e poi issandolo a bordo dell’argine. Provvidenziale la segnalazione di alcuni residenti e passanti che, avvistato il capriolo mentre tentava di risalire la sponda del canale, hanno allarmato i vigili del fuoco del distaccamento di Piove di Sacco. A salvataggio concluso, l’animale – fortunatamente in buone condizioni – è stato consegnato alla polizia provinciale per venire poi liberato in una zona idonea alle caratteristiche dell’ungulato, al momento completamente al di fuori del proprio habitat.

Salva Articolo

Lascia un commento