Cinema Corallo, al via la raccolta fondi dei giovani

Partita la campagna di crowdfunding dei ragazzi di MovieLab: l’obiettivo è arrivare a seimila euro per poter finanziare l’acquisto delle nuove porte di accesso e di emergenza

906

MONSELICE. Per il recupero del cinema parte la raccolta fondi di MovieLab. Il gruppo di giovani che nelle scorse settimane ha presentato la web serie “Corallo” ha lanciato anche una campagna di crowdfunding per contribuire alla ristrutturazione del luogo. Finora sono stati raccolti 305 euro, ma l’obiettivo è arrivare a seimila per poter finanziare l’acquisto delle nuove porte d’ingresso e delle uscite di emergenza. Il cinema Corallo, un tempo chiesa di San Luigi e tuttora di proprietà della parrocchia del duomo, è l’ultimo rimasto a Monselice e ha chiuso i battenti nel 2013. Nell’anno appena concluso è stato interessato da un intervento rilevante, necessario soprattutto per mettere in sicurezza il tetto della sala, che era parecchio ammalorato.

Nuovi lavori dovranno però essere eseguiti e questo ha fatto slittare ancora di qualche mese la riapertura. Con la loro campagna i ragazzi di Movielab vogliono contribuire alla restituzione alla città di un importante spazio di aggregazione, che ospiterebbe le attività di diverse associazioni e dove in futuro potrebbe riprendere anche una programmazione cinematografica. Per maggiori informazioni e per sostenere la raccolta fondi si può consultare il sito www.monselicegiovani.it e la pagina Facebook di MovieLab.

Salva Articolo

Lascia un commento