Casale di Scodosia adotta il Piano delle acque

Lo strumento di programmazione si concentrerà sulla pulizia dei fossi, pratica fondamentale per evitare situazioni di criticità metereologica. Il piano sarà presentato il 10 maggio

751

CASALE DI SCODOSIA. Il “Piano delle acque” è uno strumento urbanistico di programmazione, che prevede lo studio del territorio con l’obiettivo di preservare l’area dal possibile dissesto idrogeologico. Negli ultimi anni sono state molte le precipitazioni che hanno causato allegamenti, dovuti anche ad una mancanza del regolare deflusso dell’acqua piovana. L’Amministrazione casalese ha deciso di concentrarsi sulla gestione e pulizia dei fossi, per evitare future situazioni di criticità e sollecitare i cittadini a preservare il proprio territorio. Durante la Giunta comunale del 12 aprile è stato adottato il Piano, e resterà depositato presso la Segreteria per 10 giorni. Seguirà un periodo da 10 a 30 giorni per le Osservazioni. Entro 75 giorni si chiuderà l’iter in Consiglio Comunale.

Il Piano è un completamento del Piano Comunale ed Intercomunale della Protezione Civile, prevede un’iniziale analisi storica e successivamente l’individuazione degli interventi necessari, riguardanti un’area di circa 75 kmq. Il progetto sarà presentato alla cittadinanza giovedì 10 maggio, alle ore 20.30 presso la Sala Civica. Oltre al geologo Dacome, che esporrà il Piano, sarà presente anche l’Assessore ai lavori pubblici Marcello Marchioro e il Responsabile dell’Ufficio Tecnico. Ai presenti verrà consegnato un dépliant informativo sulle buone pratiche da seguire in caso di emergenza.

 

 

Salva Articolo

Lascia un commento