Carel, parte progetto “Join The Future”: si cercano ingegneri

364
(Foto: carel.it)
(Foto: carel.it)

Il Gruppo Carel, in collaborazione con l’agenzia per il lavoro Manpower, ha lanciato il progetto Join The Future, un programma di sviluppo e crescita interdisciplinare e interculturale per i neolaureati in ingegneria.
Quest’opportunità permetterà di entrare in un’azienda leader mondiale nel campo della progettazione, produzione e vendita di sistemi di umidificazione, nonché nel campo del controllo, monitoraggio e assistenza per la gestione di impianti necessari alla refrigerazione commerciale e industriale e per il condizionamento dell’aria. Carel, che attualmente vanta 5 siti produttivi e 18 filiali commerciali, ha alle proprie dipendenze oltre 1100 lavoratori, di cui circa la metà impiegata nella sede di Brugine .

Il programma, che avrà come sede principale il quartier generale di Brugine, prevede un percorso formativo di 7 mesi nell’arco del quale il candidato si muoverà tra la sede centrale e le filiali, con l’obiettivo di sviluppare le competenze tecniche e conoscere il mercato di riferimento. Durante questo periodo il candidato dovrà dimostrare prevalentemente buone doti relazionali verso il cliente, capacità di lavorare in gruppo, flessibilità e disponibilità al cambiamento. Inizialmente i selezionati verranno assunti a tempo determinato.

A candidarsi potranno essere solo i neolaureati in ingegneria elettronica, informatica, meccanica, energetica, gestionale o fisica con una votazione minima di 100/110 e un livello di inglese almeno B2. Le selezioni prevedono dapprima un’intervista telefonica o di persona previo appuntamento, un Assessment Center curato da ManpowerGroup e dalla divisione HR di Carel e, infine, un colloquio finale.

Per presentare la propria candidatura o, semplicemente per maggiori informazioni, cliccare qui e qui.

Salva Articolo

Lascia un commento