Carceri, acque del Brancaglia si tingono di marrone

Sul posto il sindaco Tiberio Businaro: «Non abbiamo trovato traccia di morìe di pesci. La nostra sensazione è che il fenomeno sia prodotto da un'alga che di solito si forma con le alte temperature». L'Arpav eseguirà comunque i controlli del caso

722

CARCERI. Acqua dal colorito marrone con sfumature rossastre nel canale Brancaglia a Carceri, nei pressi di via Cancello. La segnalazione, con tanto di immagini allegate, è stata fatta su Facebook da alcuni cittadini e ha subito suscitato preoccupazione. Il sindaco Tiberio Businaro: «Ho avvisato la Polizia Locale, che sta arrivando sul posto. Sicuramente verrà contattata l’Arpav per gli opportuni controlli. Andrò personalmente anch’io in zona per verificare la situazione e cercare di capire cos’è successo».

Aggiornamento ore 19. Il primo cittadino di Carceri è appena rientrato dal sopralluogo effettuato sul posto assieme alla Polizia Locale. «Non abbiamo trovato traccia di morìe di pesci. La nostra sensazione è che il fenomeno sia prodotto da un’alga che di solito si forma con le alte temperature e che dà alla superficie dell’acqua un colorito rosso. Tuttavia per sgombrare il campo da ogni dubbio è stata avvertita l’Arpav, che eseguirà tutti i controlli del caso. Ringrazio i cittadini che hanno segnalato la situazione su Facebook dimostrando ancora una volta che questi strumenti, se ben impiegati, possono essere molto utili».

Salva Articolo

Lascia un commento