Borgo dei borghi, vince Venzone. Secondo posto per Arquà Petrarca

Il piccolo borgo nei Colli Euganei sfiora la vittoria finale del concorso lanciato dalla trasmissione di Rai 3 "Kilimangiaro". Completa il podio Conca dei Marini

3245

ARQUÀ PETRARCA. Vince Venzone (Friuli Venezia Giulia), ma Arquà Petrarca non sfigura e sale sul secondo gradino del podio della quarta edizione de “Il borgo dei borghi“, il concorso lanciato dal programma di Rai 3 “Kilimangiaro“, in cui ogni anno venti borghi, uno per regione, si contendono il titolo. Il podio è completato da Conca dei Marini (Campania). La classifica finale è stata svelata ieri sera durante una puntata speciale della trasmissione culturale. Sull’esito hanno pesato sia le preferenze degli utenti del web – che hanno potuto votare sul sito di “Kilimangiaro” dal 12 marzo al 2 aprile – sia il giudizio della giuria presente in studio, formata dalla chef stellata Cristina Bowermann, dallo storico dell’arte Philippe Daverio e dal geologo Mario Tozzi.

Non era la prima volta che una cittadina della Bassa Padovana si contendeva il titolo di borgo più bello del Paese: nel 2015 fu Montagnana che, dopo essersi aggiudicata il premio di “borgo più bello del Veneto” battendo in finale Asolo (Treviso), si piazzò al nono posto della graduatoria nazionale. La vittoria di Venzone pone fine al dominio siciliano delle prime tre edizioni, in cui ad aggiudicarsi il titolo furono Gangi (Palermo, nel 2014), Montalbano Elicona (Messina, nel 2015), Sambuca di Sicilia (Agrigento, nel 2016).

Salva Articolo

Lascia un commento