Arquà Petrarca, l’Enoteca presenta “lo Spritz Euganeo”, il nuovo aperitivo padovano

1077
(Due calici di Spritz Euganeo, accompagnati da una ciotolina di giuggiole)
(Due calici di Spritz Euganeo, accompagnati da una ciotolina di giuggiole)

Si chiama “Spritz Euganeo” ed è stato presentato ieri durante la 35^ edizione della Festa delle Giuggiole di Arquà Petrarca. A lanciarlo è l’Enoteca di Arquà, locale situato nella zona alta del Borgo del Poeta, in collaborazione con la “Strada del vino Colli Euganei“: un aperitivo nuovo, leggero, fresco, aromatico ed esclusivo che ha come ingredienti i prodotti dei Colli Euganei. L’ideatore della nuova bevanda è Pino Cesarotto, padovano doc, da quattro anni alla guida dell’Enoteca.

«Volevo creare un aperitivo diverso dalle proposte che oggi troviamo all’ora dello spritz» fa sapere l’oste. Cesarotto è partito da una base di Colli Euganei Fior d’Arancio, vino a marchio DOCG, con l’aggiunta di un preparato alcolico di sua produzione, la cui ricetta rimane un segreto. Il tutto è miscelato con gli immancabili cubetti di ghiaccio, con uno spicchio di arancia e (sorpresa) con una giuggiola infilata in uno stecchino. La nuova bevanda è trasparente con dei tenui riflessi paglierini; al gusto si presenta dolce (ma non troppo), fruttato, fresco e non particolarmente alcolico: la gradazione è del 7%. «Un aperitivo che piace particolarmente ai giovani» chiosa Cesarotto. Il prezzo di mercato del nuovo aperitivo è di 4 euro a bicchiere.

Salva Articolo

Lascia un commento