Aggredisce e deruba un anziano nel parcheggio: arrestata

È successo in "Campo della Fiera". La donna, una 42enne senza fissa dimora, ha agito con almeno due complici. I carabinieri l'hanno bloccata nel sottopasso della stazione ferroviaria

977

MONSELICE. Ha aggredito e derubato un anziano in pieno centro, dileguandosi poi verso la stazione ferroviaria dove è stata raggiunta e bloccata dai carabinieri. Protagonista della vicenda è una 42enne di nazionalità rumena, in Italia senza fissa dimora. Teatro dei fatti, che risalgono al pomeriggio di martedì, il parcheggio del “Campo della Fiera”. La vittima, un automobilista 71enne originario del padovano, è stato avvicinato dalla donna e da almeno altre due complici, che gli hanno chiesto con insistenza l’elemosina. L’uomo, un po’ disorientato, ha allora tirato fuori il portafogli rispondendo di non avere spiccioli con sé. A quel punto le malintenzionate hanno deciso di passare alle maniere forti: lo hanno colpito e si sono date alla fuga a piedi, non prima però di avergli portato via le banconote che aveva per un totale di 120 euro.

L’anziano, sotto choc, ha chiesto aiuto ai passanti, che hanno immediatamente avvertito le forze dell’ordine. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione di Monselice, già impegnati in un servizio di controllo antirapina sul territorio: anche nei giorni scorsi, infatti, era stata segnalata la presenza di persone sospette nei parcheggi cittadini e nelle aree di sosta nei pressi dei centri commerciali. I militari si sono messi alla ricerca del terzetto, intercettando la 42enne nel sottopasso della stazione ferroviaria, dove aveva tentato di nascondersi dietro un pilastro. La donna è stata arrestata in flagranza del reato di rapina aggravata in concorso. Condotta nel carcere femminile di Verona, si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria di Padova. Le complici sono invece riuscite a far perdere le loro tracce. Il 71enne si è affidato alle cure dei sanitari dell’ospedale di Schiavonia: ha riportato escoriazioni multiple al volto, ad entrambe le mani ed al polso sinistro. Per lui la prognosi è di alcuni giorni.

Salva Articolo

Lascia un commento