Acquevenete, ecco la nuova insegna

Il nuovo gestore del servizio idrico, che nasce dalla fusione tra Cvs e Polesine Acque, avrà in carico oltre diecimila chilometri di condotte

618

MONSELICE. È stata posizionata la nuova insegna per la sede di Acquevenete in via Colombo a Monselice. Operativo dall’1 dicembre, Acquevenete è il nuovo gestore del servizio idrico integrato per 110 Comuni delle province di Padova, Rovigo, Vicenza, Verona, Venezia: la società sorge dalla fusione tra Centro Veneto Servizi e Polesine Acque. Per dimensioni territoriali e numero di utenze servite sarà uno dei più importanti attori a livello regionale: 500 mila abitanti, 110 Comuni dislocati in cinque province venete per una superficie complessiva di 3200 chilometri quadrati. Il nuovo gestore del servizio idrico avrà in carico oltre diecimila chilometri di condotte, più di settemila chilometri di reti idriche e tremila di reti fognarie. ​Il nuovo sito web di acquevenete è www.acquevenete.it​.

Salva Articolo

Lascia un commento