Abano e Montegrotto guardano ai giovani: eletti i sindaci dei ragazzi

Si tratta di Gregorio Greggio e Nicola Corradini. Nominati anche i membri dei rispettivi Consigli comunali. Nel Comune sampietrino si è riunita anche la Consulta dei giovani

910
Il sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello con il sindaco dei ragazzi Nicola Corradini

MONTEGROTTO TERME. Dopo il Comune di Abano, dove lo scorso 28 novembre si sono svolte le elezioni per il Consiglio comunale dei ragazzi, anche Montegrotto torna a coinvolgere i ragazzi tentando di avvicinarli alla vita politica del paese. Già durante l’ultimo Consiglio comunale l’evento era stato annunciato dalla maggioranza, ricordando che fu l’allora consigliera Bresciani a proporre per prima l’iniziativa già nei primi anni Duemila, rimanendo però inascoltata.

A Montegrotto il primo sindaco dei ragazzi è stato eletto mercoledì 13 dicembre, ed è Nicola Corradini, uno dei ragazzi della scuola media Vivaldi. Con lui eletti anche i giovani consiglieri comunali, che comporranno il Consiglio comunale dei ragazzi. «Un passo di civiltà per preparare le nuove generazioni ad essere sensibili e attente rispetto ai valori di democrazia, libertà e giustizia, per coinvolgerle veramente in un cambiamento positivo per tutto il nostro paese», queste le parole del primo cittadino Riccardo Mortandello. Contestualmente, martedì 12, è avvenuto anche il primo incontro della Consulta dei giovani, che vede coinvolti tutti i giovani presenti nelle attività associative del territorio.

Come detto, anche Abano ha visto l’elezione di un ragazzo a sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi. Le elezioni si sono svolte lo scorso novembre e hanno portato all’elezione di Gregorio Greggio; vicesindaco è stato invece nominato Riccardo Contarini. Alle urne sono stati chiamati tutti i ragazzi delle scuole elementari e medie di Abano, per un totale di 850 votanti. Il sindaco Barbierato ha augurato il buon lavoro ai ragazzi coinvolti.

Salva Articolo

Lascia un commento