600 MILA EURO PER OPERE PUBBLICHE NELLA BASSA PADOVANA. L’assessore Giorgetti: “Dopo i tagli del Governo, questa è una vera boccata d’ossigeno”

285
(fonte foto: edilizia.com)

Grazie alla proposta dell’assessore ai lavori pubblici Massimo Giorgetti, la Giunta Regionale, ha varato un nuovo programma di ripartizione dei finanziamenti per la realizzazione di opere pubbliche, di competenza delle Amministrazioni comunali, che prevedono un costo massimo di 200 mila euro.

Sono oltre cinquanta gli interventi finanziati con questa nuova assegnazione in tutto il territorio veneto tanto da raggiungere una somma complessiva di 5 milioni 467 mila euro.

L’assessore dichiara: “Per molti Comuni del Veneto l’opportunità di attingere a questa forma di finanziamento è una delle poche rimaste e sicuramente quella che consente di ottenere risorse spendibili in modo snello ed estremamente produttivo. L’efficacia di questa iniziativa, che riproponiamo con successo ormai da diversi anni, è dimostrata dall’ampia partecipazione delle amministrazioni comunali ai bandi regionali finalizzati a incentivare la realizzazione di lavori pubblici aventi le caratteristiche dell’immediata cantierabilità”.

Con orgoglio Giorgetti aggiunge: Questi contributi rappresentano una vera e propria boccata di ossigeno per le amministrazioni che possono così realizzare alcuni progetti che, considerati i pesanti tagli praticati dal Governo agli Enti locali, rimarrebbero incompiuti. Dai palazzi romani i veneti ricevono solo chiacchiere, promesse e annunci, la Regione, invece, interviene concretamente, mettendo a disposizione risorse che servono, tra l’altro, a far lavorare aziende che cercano faticosamente di superare la crisi e a creare occupazione”.

Per una somma complessiva di 600 mila euro, questi gli interventi finanziati nella provincia di Padova :

– al Comune di Baone un contributo di 100.000 euro per il nuovo marciapiede in Via Ponticello

– al Comune di Fontaniva  100.000 euro per la messa in sicurezza del tratto stradale di Via Roma (dall’ incrocio di Via Maglio fino alla stazione ferroviaria)

– al Comune di Piove di Sacco 100.000 euro per la manutenzione staordinaria al manto di copertura e le ritinteggiature interne della scuola primaria “Dante Alighieri”

– al Comune di San Martino di Lupari 150.000 euro per la realizzazione di campi da gioco multifunzionali coperti di proprietà comunale

– al Comune di Tombolo  50.000 euro per la manutenzione straordinaria, la ristrutturazione e il rifacimento del manto di copertura dei loculi nel cimitero

– al Comune di Vigodazere 100.000 euro per la realizzazione di nuovi loculi cimiteriali e ossari in cimitero

 

Salva Articolo

Lascia un commento