L’Europa del basket in carrozzina a Padova

239

PADOVA. È giunta al termine la competizione europea dedicata al basket in carrozzina. Presso le strutture dell’Opera Immacolata Concezione Onlus di Padova (zona Mandria), cinque nazioni europee hanno preso parte alle fasi di qualificazione dell’EuroLeague. La società “Padova Millennium Basket Onlus”, organizzatrice dell’evento, ha aperto le porte del palazzetto agli inglesi dei “The Owls”, i francesi dei “Leopard de Guyenne Bordeaux”, i belga degli “Antwerp Gembo Players” e gli olandesi dell’”SC Devedo”. Il torneo, con dieci gare giocate tra venerdì 10 e sabato 11 marzo, ha visto battersi tutti i team. I risultati dei match hanno composto la classifica definitiva, che ha decretato il ranking d’accesso alle competizioni continentali finali per le prime tre formazioni classificate e lo stop alla corsa europea per i due team rimasti a secco di medaglie.

Con un poker di vittorie, i gufi inglesi alzano il trofeo, pronti per contendersi la coppa Vergawuen con i migliori team in testa agli altri gironi di EuroLeague.
I portabandiera italiani e padovani, in qualità di secondi qualificati – cui rimane il rammarico di aver sprecato troppo nella gara inaugurale del torneo con i britannici, vincenti di misura 71 – 74 – disputeranno la coppa Brinkmann. Terzo gradino del podio per gli orange del Devedo, che affronteranno la Challenge Cup dopo aver perso lo scontro per la medaglia d’argento proprio con il Padova Millennium Basket Onlus, gara chiusa dagli atleti di coach Silvana Vettorello con il risultato di 65 – 51.

Lascia un commento